Type to search

Dammi Un Altro Calcio

Il weekend del fantallenatore #7: le doppiette che cambiano la settimana

Si era caduti quasi in una forma di astinenza, di necessità di campionato dopo la sosta, ma soprattutto di bisogno di schierare la formazione per il fantacalcio, e la Serie A ha infatti accontentato i suoi seguaci anticipando il suo ritorno alle 15:00 del sabato, con il primo anticipo, Chievo – Cagliari, deciso da Gobbi, uomo che non ti aspetti, e mette a segno la sua prima rete stagionale. Ma quello appena concluso è stato il weekend delle doppiette, più o meno decisive, e di conseguenza delle gioie o dolori che valgono doppio per i fantallenatori.

IL RITORNO DI LORENZO. I riflettorilorenzoinsigneudinesecalciovsscnapoliquuypqq8bsel sono tutti puntati sulle big e sui loro top player, quando si parla di fantacalcio, e sabato è stata la giornata giusta per assistere al ritorno in questa categoria di Lorenzo “il magnifico” Insigne, uno dei più deludenti in questa prima parte di campionato: l’attaccante partenopeo prende in mano la squadra azzurra, nell’impegnativa trasferta contro l’Udinese, siglando le due reti del Napoli, e portando in dono ai suoi fantallenatori un sostanzioso bottino di +6. La serata di sabato però è stata caratterizzata anche dall’attesa di Juventus-Pescara, una sfida simile al tipico testa-coda, che porta con sé le aspettative per il “bomber malinconico” Gonzalo Higuain, che manca l’appuntamento col bonus, stampando un pallone sulla traversa. A sorridere sono invece i fantallenatori di Sami Khedira, già alla terza rete stagionale, e tra l’altro autore di un assist.

LA RICERCA DELLA CONTINUITA’.federicobernardeschiempolifcvacffiorentinaqbe3lpwmqwal Rispetta le aspettative, e premia le speranze dei suoi fantallenatori, Andrea Belotti, che impiega 80 minuti per sbloccarsi contro il Crotone, ma una volta trovata la via della rete, concede il bis portando il risultato sul definitivo 0-2 per il Torino, ed agganciando i deludenti Icardi e Dzeko in cima alla classifica marcatori di Serie A. Così come per Belotti, questa sembra essere la stagione della consacrazione anche per due eterne promesse: Federico Bernardeschi ha contribuito alla goleada della sua Fiorentina contro l’Empoli, nel derby toscano, con una doppietta che gli vale un bonus di +6, 6 come le reti messe a segno sino ad ora dal centrocampista viola. Nel pirotecnico lunch match di Genova, invece, Luis Muriel, regala i tre punti ai blucerchiati, segnando una doppietta, e completando quindi la rimonta sul Sassuolo iniziata da Fabio Quagliarella.

SUSO NON CONQUISTA MILANO. susosscnapolivacmilanseriedfwva0faxadlDall’altra parte della lanterna, nonostante la disfatta capitolina contro la Lazio, trova nuovamente gioia Lucas Ocampos, provando ad abbandonare l’etichetta di flop, mentre a Bologna, la settima rete del macedone Nestorovski, viene seguita dal ritorno al +3 del centravanti felsineo Destro. Nel passato di Mattia Destro, c’è di sicuro la città di Milano, essendo stato legato sia all’Inter che, più tardi, al Milan, e questa è stata la settimana del derby della madonnina, alla quale saranno da oggi un po’ più devoti tutti coloro i quali non speravano più in una propria vittoria in questa giornata di fantacalcio, ma che affidandosi a Suso hanno ritrovato il sorriso: prima doppietta stagionale per lo spagnolo, che a differenza di quelle Muriel, Insigne, Belotti e del duo viola Bernardeschi e Ilicic, non vale i tre punti al Milan, vista la rete al 91’ di Ivan Perisic. Ma di questo ai fantallenatori importa poco.

Tags:

You Might also Like

Preferenze privacy