Lazio macchina da gol, Hysaj segna e nasce l’hastag in sua difesa, polemiche finite ?

Per il secondo impegno della stagione la Lazio ha affrontato in amichevole il Fiori Barp Mass in gol Hysaj che punta a spegnere le polemiche.

Scontro Hysaj tifosi Lazio, cosa era successo?

Dopo il suo arrivo alla Lazio il difensore Albanese si era sottoposto al rito dello spogliatoio biancoceleste, cantare una canzone. Hysaj però si è esibito cantando “Bella ciao“, storica canzone del movimento antifascista. Il video pubblicato sui social dai compagni del calciatore è subito arrivato agli occhi degli ultras laziali da sempre fascisti. Da li sono partiti gli insulti e le minacce al giocatore.

Lo striscione e l’hastag in difesa di Hysaj

Nonostante il video immediatamente rimosso dai social e l’intervento del presidente Lotito per calmare gli ultras gli animi non si sono rasserenati. Infatti è apparso a Roma sul ponte di corso Francia uno striscione con la seguente scritta: “Hysaj verme, la Lazio è fascista“. Ma non tutti i tifosi laziali si sono voluti schierare contro il calciatore. Per contrastare lo striscione riconducibile alla destra estremista della capitale è stato lanciato l’hastag, #IoStoconHysaj con cui i laziali si dissociano dall’attacco ai danni del giocatore che nulla ha a che fare con il calcio.

Lazio a valanga nella seconda amichevole stagionale

Seconda uscita e seconda vittoria per la squadra di Maurizio Sarri che ha demolito per 11-0 il Fiori Barp Mass. Sarri si schiera con il 4-3-3 e il ruolo di terzino destro spetta proprio ad Hysaj. L’albanese segnerà anche un gol, anche se il protagonista è stato Luis Alberto autore di una tripletta. Doppiette per Caicedo e Muriqi, segnano anche Felipe Anderson (gol che sblocca il match), Hysaj, Marusic e Akpa Akpro.

Ecco la formazione scelta da Sarri per il primo e per il secondo tempo:

Lazio primo tempo: 4-3-3- Reina, Lazzari, Luiz Felipe, Patric, Hysaj, Milinkovic Savic, Leiva, Luis Alberto, Felipe Anderson, Caicedo, Moro.

Lazio secondo tempo: 4-3-3 Reina (60′ Adamonis), Marusic, Vavro, Radu, Kamenovic, Akpa Akpro, Escalante, Cataldi, Adekanye, Muriqi, Jony.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI