Piquè, parole dure nei confronti della società

L’addio di Lionel Messi ha lasciato l’amaro in bocca a tutti a Barcellona, dai tifosi ai compagni di squadra. Dopo i mugugni di Aguero, anche Piquè non ha speso di certo belle parole nei confornti della dirigenza azulgrana, specie riguardo alla gestione economico-finanziaria.

La squadra è un po’ triste a causa della partenza di Messi.” – ha dichiarato ai microfoni di AS– “Sappiamo che abbiamo perso un pezzo molto importante, è il miglior giocatore di tutti i tempi, una grave perdita per tutti noi. […] Purtroppo la gestione societaria degli ultimi anni non è stata delle migliori, anzi, è stata deficitaria e ci ha penalizzato. Ma la storia ha già dimostrato che ci riprenderemo”.

Le critiche fanno probabilmente riferimento alle spese folli attuate dalla società dopo la partenza di Neymar in direzione Parigi del 2017. Nonostante la delusione, però, il difensore catalano cerca di rimanere fiducioso riguardo al futuro e si prepara a questa nuova stagione in assenza del fuoriclasse argentino.

LEGGI ANCHE: Roma, sfuma il primo obiettivo per il post Dzeko?

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI

Un commento su “Piquè, parole dure nei confronti della società”

I commenti sono chiusi.