Barcellona, Laporta: annuncio shock in conferenza stampa

Proprio oggi è tornato a parlare il presidente Joan Laporta riguardo la situazione economico-finanziaria del Barcellona. Dalle sue parole si evince facilmente come il club navighi in pessime acque:

“Alla chiusura dell’anno, il closing ha registrato perdite per 451 milioni di euro. Sono 1136 milioni le spese e 655 le entrate. […] Abbiamo un capitale circolante negativo con 553 milioni. Dobbiamo pagare 553 milioni in più rispetto a quanto addebiteremo quest’anno”.

Il presidente ha poi commentato una lettera del suo predecessore Bartomeu, che attaccava fortemente il mandato 2003-2010 di Laporta.

“È un tentativo di giustificare una leadership ingiustificabile. Un disperato tentativo di sfuggire alla responsabilità di aver approfittato dello stato convulso del Barcellona. […] Nessuno sfuggirà alle proprie responsabilità”.

Laporta, infine, ha speso ancora parole positive per Messi e in generale a favore dei senatori rimasti in Catalogna con una riduzione dell’ingaggio.

“Quello che posso dirvi su Leo è che abbiamo fatto tutto il possibile per tenerlo con noi, entro le possibilità finanziarie del club. Per il taglio degli stipendi abbiamo già risolto con Piquè. Poi anche Jordi Alba, Busquets e Sergi Roberto si stanno comportando molto bene: raggiungeremo presto un accordo, che gli riconosceremo”.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Milan, Maldini vuole un terzo attaccante

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI