PSG, Pochettino: “Non credo che il problema sia stato il tridente, credo che dovremmo essere più solidi”

Ha parlato Mauricio Pochettino dopo l’inaspettato pareggio di ieri sera del suo PSG in Belgio contro il Brugge. L’allenatore argentino ha risposto così alle domande:

“Quando non si vince si cerca qualsiasi argomento per evidenziare gli aspetti meno positivi. É chiaro che Messi, come tutto il gruppo, non è soddisfatto, visto che l’obiettivo qui al PSG è quello di vincere sempre. Avremmo dovuto vincere e giocare meglio. Abbiamo bisogno di tempo per lavorare con loro per costruire un’intesa. Questo è stato chiaro e lo abbiamo detto nei giorni scorsi. Dobbiamo ancora diventare una squadra”.

Differente è invece la visione di Michael Owen che ha detto:

Tutti ammiriamo quei tre davanti, sono dei fenomeni. Però con loro tre il PSG è più debole, per me. Non capisco perché tutti dicano che i parigini siano i favoriti per la Champions League. La vera differenza possono farla Donnarumma e Sergio Ramos per la difesa, e non Messi”.

LEGGI ANCHE: PSG, tweet di un attaccante: il giocatore era vicino ai parigini quest’estate

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI

Un commento su “PSG, Pochettino: “Non credo che il problema sia stato il tridente, credo che dovremmo essere più solidi””

I commenti sono chiusi.