Tragedia Chapecoense arrestata una donna: il motivo

Chapecoense, una delle tragedie che ha afflitto il mondo del calcio. 5 anni fa, mentre la squadra rientrava dopo una trasferta, un incidente aereo stroncò la vita di 71 persone.

Oggi, a distanza di anni una donna è stata arrestata. Si tratta di Celia Castedo, finita nell’elenco degli indagati dopo quel maledetto 28 novembre 2016.

La donna era responsabile dell’analisi e dell’approvazione del piano di volo.

La donna rimarrà detenuta a Corumba, dove verranno avviate le procedure legali per consegnarla alle autorità del suo paese. In sua difesa, la donna, ha dichiarato che la colpa non fu sua ma dei gestori delle piste dell’aeroporto di Santa Cruz de la Sierra. La sua accusa nei confronti dei gestori è quella che preferirono fare foto con i giocatori della Chapecoense piuttosto che controllare la sicurezza del piano progettato per il volo.

LEGGI ANCHE: Ancelotti in conferenza stampa: ” Più invecchia e più migliora! merita il pallone d’oro!”

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI