Un altro arbitro aggredito al termine della partita: i dettagli

Nuova aggressione avvenuta in Liguria, al termine della sfida di prima categoria finita tra i padroni di casa del Quiliano Valleggia e la Campese. Come riportato dall’Ansa, alla termine del match alcuni tesserati del Quiliano hanno aggredito il diciottenne Mehmet Akif Kartal della sezione di Imperia, mandandolo in ospedale. Necessario l’intervento dei carabinieri.

Fanno discutere le parole del presidente del Quiliano, Giorgio Landucci, il quale ridimensiona l’accaduto:

“Non è successo nulla di grave anche se lui denuncia di aver subito violenza. Se è successo qualcosa di sgradevole, lo condanna con fermezza”.

La furia di alcuni tesserati del Quiliano deriverebbe dalla scelta dell’arbitro di concedere 6′ di recupero, che hanno permesso alla Campese di trovare la rete del pareggio.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI