Cagliari, il presidente Giulini sbotta: “Questa cosa è inaccettabile”

 il presidente del Cagliari, Tommaso Giulini è intervenuto al termine del match contro il Bologna perso per 2-0 con conseguente ultimo posto in classifica, per commentare il brutto periodo dei sardi:

-Ultimo posto:

“L’ultimo posto ferisce inutile commentare la partita. Dobbiamo avere più fame, lavorare ancora di più, attaccarci alle poche certezze, al nostro allenatore ed evitare certe disattenzioni. Non siamo nemmeno fortunati con gli episodi arbitrali ma passano in secondo piano perché le cose si compensano sempre. Pensiamo a noi stessi, cerchiamo di uscire il prima possibile da questa situazione. Inaccettabile che siamo ultimi, la rosa non è da ultimo posto”
Mazzarri, Cagliari, Giulini

-Salvezza:

“Sapevamo che l’obiettivo sarebbe stato la salvezza, dopo esserci salvati miracolosamente non c’era altro a cui pensare quest’anno. Dobbiamo prendere atto della situazione con tanta umiltà, può capitare che alcuni non abbiano l’umiltà giusta. Serve lavoro e personalità. Certe cose dello spogliatoio rimangono lì, adesso andremo in ritiro per preparare la partita contro l’Atalanta. Ma concorderemo con il mister se è giusto farlo”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI