Milan, il precedente sui cori razzisti: i dettagli

“Valutiamo di presentare un esposto alla FIGC”. Così il Milan ha deciso di rispondere, dopo che nella partita contro la Lazio il centrocampista Tiemoué Bakayoko è stato bersagliato dai cori razzisti dei tifosi biancocelesti presenti a San Siro al momento dell’ingresso in campo. Tra Bakayoko e la tifoseria della Lazio, peraltro, le ruggini sono di vecchia data: nel 2019, insieme a Franck Kessié aveva infatti esibito in segno di scherno la maglia di Acerbi al termine di un Milan-Lazio molto teso e caratterizzato da un litigio sui social nei giorni precedenti alla gara, che il difensore laziale aveva provato a chiudere regalando la propria maglia.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI