Roma, Afena-Gyan smentisce il razzismo nei suoi confronti: le sue dichiarazioni

Felix Afena-Gyan è ormai sulla bocca di tutti. Il giovane prodigio della Roma sta vivendo un sogno. Una sua doppietta ha regalato tre punti fondamentali in casa Roma ed ha realizzato il record di essere il primo classe 03′ a segnare in Serie A.

Ieri nel video in cui Josè Mourinho ha regalato le scarpe che aveva promesso al giovane ghanese si è sentita una frase a sfondo razziale che non è stata gradita dal popolo del web.

Felix Afena-Gyan attaccante Roma

Sui propri profili social Afena-Gyan ha tenuto a precisare che non si tratta di razzismo, ma bensì una battuta di spogliatoio. Queste le sue dichiarazioni: “Voglio assicurarvi che non sono offeso dall’audio che avete sentito che non è a sfondo razzista. Dal primo giorno che sono arrivato alla Roma sono stato accolto da tutti come una famiglia. E i ragazzi hanno scherzato con me, proprio come fa una famiglia. Il motivo? Mangio tante banane e su questa cosa ci scherziamo a volte e per questo motivo avete sentito questo commento. Qui alla Roma mi sento a casa da quando sono arrivato. Sono grato del supporto che mi tutti mi hanno dato qui a Trigoria, penso che la gente si sia fatta un’idea sbagliata su quello che è successo e hanno sentito”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI