Cagliari, nome nuovo per l’attacco dei rossoblu

Calciomercato Cagliari, Giulini va a caccia di una nuova punta e nelle ultime ore è emerso il nome low cost di Mbaye Diagne.

Diagne al Cagliari, cosa c’è di vero?

Con Cerri ormai a un passo dal Como e Simeone che resta in uscita, il Cagliari si guarda attorno. Serve un’alternativa a Pavoletti e la dirigenza rossoblù potrebbe aver individuato l’uomo giusto. Secondo quanto riportato da Tuttomercatoweb, il club sardo avrebbe effettuato un sondaggio per il centravanti Mbaye Diagne, classe 1991 in forza al Galatasaray.

Attaccante molto fisico, con i suoi 191 cm di altezza sarebbe l’alter ego ideale di Pavoletti e dopo aver iniziato la carriera in Italia nei dilettanti con le maglie di Brandizzo e Bra potrebbe ritornare dalla porta principale della Serie A. Il senegalese ha un contratto con i turchi fino al 2023 e il suo ingaggio si aggira sui 2.1 milioni.

Diagne è stato anche di proprietà della Juventus tra il 2013 e il 2015, senza tuttavia esordire in prima squadra e girovagando in prestito.

Ora il giocatore è di proprietà del Galatasaray. Nella seconda parte della passata stagione il senegalese ha giocato in prestito nel West Bromwich Albion, collezionando 3 gol e 2 assist nelle 16 presenze in Premier League.

Rientrato in Turchia dopo il termine del campionato, adesso su Diagne è da registrare la richiesta di informazioni da parte del Cagliari.

LEGGI ANCHE: Un attaccante della Juve al Torino, è fatta

Nandez all’Inter, tutti gli aggiornamenti

Continua, serrata, la trattativa tra Inter e Cagliari con al centro Nahitan Nandez.

Al centrocampista uruguaiano sono stati concessi tre giorni in più di vacanze, segno che il suo destino è ormai nerazzurro: va però trovata la quadra a livello economico tra le due società.

Il club di Giulini è al momento fermo sulla sua posizione: sì al prestito anche con diritto di riscatto, ma oneroso, con Radja Nainggolan come contropartita e che diventi obbligo dopo un certo numero di presenze del giocatore L’Inter, dal canto suo, può offrire solo 3-4 milioni per il prestito.

Intanto è arrivato un doppio no secco del club sardo alla proposta di Marotta di inserire nell’affare Agoumé e Pinamonti in scambio.

I contatti proseguono nonostante queste difficoltà, infatti si cercherà nei prossimi giorni di trovare una soluzione che possa convenire a tutte le parti in causa.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI

Un commento su “Cagliari, nome nuovo per l’attacco dei rossoblu”

I commenti sono chiusi.