Sei qui: Home » Calcio Internazionale » Non mi sono piaciuti!”, l’Italia batte l’Ungheria ma Mancini critica: il motivo

Non mi sono piaciuti!”, l’Italia batte l’Ungheria ma Mancini critica: il motivo

Stasera la Nazionale ha affrotato l’Ungheria, prima nel girone, per raggiungere la fase finale della Nations League.

Gli Azzurri hanno convinto vincendo fuori casa per 2-0 con i gol di Raspadori e Di Marco, portando a casa una vittoria non semplice e conquistando il primato nel girone.

Gli ultimi due incontri contro Inghilterra e Ungheria hanno infuso fiducia alla squadra di Mancini che, sebbene non parteciperà ai Mondiali in Qatar, può comunque ripartire da risultati come questi per ricostruire un ciclo vincente.

Mancini Ungheria Italia

Mancini, intervenuto a fine partita ai microfoni della Rai ha commentato la gara: “Abbiamo fatto bene per 70 minuti ma gli ultimi 20 non mi sono piaciuti. Bisognava mantenere il controllo e nella fase finale lo abbiamo perso.”

E ancora: “Era importante raggiungere le semifinali ma il resto rimane, non c’è niente da fare.”

Emerge un Mancini soddisfatto della gara ma ancora amareggiato dall’esclusione dai prossimi Mondiali e motivato a costruire una squadra vincente: “Questo è un bel gruppo, possiamo lavorarci”

Francesco Buffa