L’UEFA apre un’indagine sulla Macedonia del Nord: il motivo

Dopo l’eliminazione da EURO2020, la Macedonia del Nord deve fare i conti anche con un’indagine dell’UEFA sui suoi conti: in particolare, i giocatori della compagine sono indagati a causa del mancato rispetto del protocollo anti-COVID.

Nell’occhio del ciclone vi è finita appunto la Macedonia del Nord con i suoi giocatori per una possibile irregolarità commessa da alcuni componenti durante il test per il COVID-19. I giocatori sarebbero stati anche accusati di comportamento scorretto.

Per far luce sull’accaduto, la UEFA ha già nominato e disposto una commissione disciplinare. Si attendono sviluppi in queste ore.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI

Un commento su “L’UEFA apre un’indagine sulla Macedonia del Nord: il motivo”

I commenti sono chiusi.