F1, qualifiche GP Austria: Ancora Max! Norris incanta ma non basta, Hamilton partirà fuori dal “podio”. La griglia di partenza

Alle 15.00 hanno preso il via le qualifiche del GP di Stiria.

Dopo quello della scorsa settimana domani ci sarà il secondo atto del GP d’Austria.

Una settimana fa la Pole la conquistò Max Verstappen ed oggi la musica non cambia. Sarà ancora Max a partite in Pole domani, al suo fianco ci sarà Lando Norris in 2° posizione, seconda fila composta da Sergio Perez e Lewis Hamilton.

Di seguito la griglia di partenza completa e la cronaca integrale delle qualifiche.

F1, qualifiche GP Austria griglia di partenza

1.Max Verstappen 1:03.720

2. L. Norris +0.048

3. S.Perez +0.270

4. L. Hamilton +0.294

5. V.Bottas +0.329

6. P.Gasly +0.387

7. Y.Tsunoda +0.553

8. S. Vettel +0.850

9. G.Russel +0.871

10. L.Stroll +0.898

A seguire: 11. Sainz, 12. Leclerc, 13. Ricciardo, 14. Alonso, 15. Giovinazzi, 16. Raikkonen, 17. Ocon, 18. Latifi, 19. Schumacher, 20. Mazepin

F1, qualifiche GP Austria Q3 La cronaca

Termina il primo giro lanciato di questo Q3, un altro tempo fantastico di Lando Norris (1:03.958), ma non basta, Verstappen si riprende ancora la testa con un 1:03.720. Lewis Hamilton in 3° posizione per il momento.

L’unico a non aver ancora fatto un tentativo è George Russel che proverà un solo giro in questo Q3.

Ultimo giro per Lando Norris, che sfiora l’impresa Pole Position con un ritardo di +0.048 rispetto al tempo di Max Verstappen.

Alla fine di questo Q3 è, ancora una volta Pole di Max Verstappen, 2° Lando Norris, 3° Sergio Perez, solo 4° Lewis Hamilton, chiude al 10° Lance Stroll.

Q2 La cronaca

Il primo a rientrare in pista è Sergio Perez con la sua Red Bull, con gomma media fissa il tempo di 1:04.554.

Dopo il primo giro lanciato Hamilton conquista la pole position ma Verstappen risponde subito con un tempo di 1:04.208 e torna in Pole.

Un’altro grandissimo giro di Norris che si mette in posizione terminando con +0.275 rispetto al leader.

Dopo il primo giro entrambe le Ferrari sarebbero fuori dal Q3 rispettivamente in 11° e 12° posizione.

A 2 minuti dal termine le Ferrari provano a rientrare in pista con gomma gialla per cercare di qualificarsi al Q3. Ora in 10° a rischio eliminazione c’è Yuki Tsunoda.

Alonso escluso, aperta investigazione, ha trovato sulla sua traiettoria Vettel, in uscita dalla pit lane, nell’ultima curva valida per la qualifica.

Delusione doppia Ferrari esclusi dal Q3 sia Sainz che Leclerc che chiudono in 11° e 12° posizione.

1° tempo Verstappen, a seguire Lewis Hamilton (+0.331) e Bottas (+0.449).

Gasly, 5°Norris, 6° Perez.

Eliminati: Sainz (Ferrari), Leclerc (Ferrari), Ricciardo ( McLaren), Alonso ( Alpine), Giovinazzi (Alfa Romeo)

Q1 La cronaca

Prendono il via ufficialmente le qualifiche del GP d’Austria, il primo a completare il suo giro cronometrato è Nikita Mazepin con 1:07.127 a bordo della sua Haas.

Max Verstappen entra in pista prima di Hamilton e completa il suo primo giro lanciato in 1:04.249 fissando il tempo da battere.

Hamilton termina con il 2° tempo con un ritardo di +0.257 rispetto a Verstappen.

Dopo il primo giro completa il podio Valtteri Bottas a +0.314 dalla pole, 4° tempo per Carlos Sainz, attuale 8° tempo per Charles Leclerc.

Lando Norris, con un gran giro, si riconferma dopo le qualifiche di settimana scorsa centrando il 2° tempo provvisorio a soli +0.096 dal leader Max Verstappen.

Dopo la gran qualifica di settimana scorsa, a 3 minuti dal termine del Q1, Stroll fatica ed è ora a rischio eliminazione con il 15° tempo attuale.

All’ultimo tentativo Gasly e Stroll si tolgono dalla zona eliminazione centrando rispettivamente il 9° e il 13° tempo.

Delusione per Kimi Raikkonen che scivola in 16° posizione e non prenderà parte al Q2, il suo compagno Antonio Giovinazzi invece, per il momento ha il 7° tempo.

Al termine del Q1 la Pole Position provvisoria se la aggiudica Max Verstappen alla guida della sua Red Bull con un tempo di 1:04.249.

Norris (+0.096), 3° Alonso (+0.223).

4° tempo per Hamilton, davanti al compagno di squadra, 6° Sainz, solo 11° Leclerc.

Eliminati: Raikkonen (Alfa Romeo), Ocon ( Alpine), Latifi ( Williams), M. Schumacher (Haas), Mazepin (Haas).

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI