Ultim’ora: la stella del Manchester City vicina alla cessione. Rimane in Premier

È il fenomeno del Manchester City, la stella. O meglio, era. Ora però verrebbe da dire che i suoi tempi d’oro, i periodi in cui era l’uomo in più siano terminati. Raheem Sterling sembra aver perso quel guizzo che lo rendevo unico, ineguagliabile. Talmente tanto d’aver permesso di dubitare Guardiola del suo potenziale. E non sorprenderebbe una sua cessione già a gennaio.

Sterling addio al Manchester City? Molto più probabile di quanto si pensi

Sterling, Manchester City, Arsenal

Era l‘uomo in più del Liverpool, la punta di diamante. Così tanto d’aver fatto smuovere mari e monti al Manchester City pur di acquistarlo – era l’estate del 2015 e Sterling approdava ai Citizens per la modica cifra di 68 milioni di euro! Pensavano d’aver fatto l’acquisto del decennio (o quasi) al City. E invece si sbagliavano di grosso.

LEGGI ANCHE: Calciomercato, lo Spezia tenta il grande colpo per la porta!

Già nel finale della scorsa stagione era finito sorprendentemente in panchina con Pep, ma con l’Europeo si era riscattato, giocando come perno dell’attacco inglese e portando la sua Nazionale alla finale degli Europei da protagonista. Guardiola ha voluto scommettere nuovamente in lui, ma tale scommessa non ha effettivamente reso. In 10 presenze stagionali complessive, l’ala ha solamente collezionato 1 gol e 1 assist: numeri a dir poco impietosi per un giocatore del suo calibro.

Sterling, una nuova pretendente: si fa sotto l’Arsenal

Ed è così che, come riporta il Daily Star, l’Arsenal avrebbe chiesto numerose informazioni per l’esterno offensivo. Il City ci pensa, non è per nulla soddisfatto della parabola discendente intrapresa dal suo attaccante, perciò non si tirerebbe indietro di fronte ad una sua cessione. E l’Arsenal ne approfitterebbe: sarebbe oro per i Gunners.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI

Un commento su “Ultim’ora: la stella del Manchester City vicina alla cessione. Rimane in Premier”

I commenti sono chiusi.