Sei qui: Home » Serie A » Partite in contemporanea per l’ultima di Serie A: bisognerà seguire una regola

Partite in contemporanea per l’ultima di Serie A: bisognerà seguire una regola

Si avvicina l’ultima giornata di Serie A dove verranno decisi lo scudetto, la salvezza e anche quali squadre competeranno per una coppa europea l’anno prossimo.

Arriva così la decisione da parte della Lega Serie A che ha decretato così:

“Il termine di tolleranza per l’attesa della presentazione delle squadre in campo, previsto dall’art. 54, comma 2, delle Noif, sia ridotto a 5 minuti”

Serie A decisa una regola per l’ultima giornata

Questa decisione è stata presa per non rovinare la contemporaneità di gioco nei vari campi.

Riguarderà le seguenti partite:

  • Atalanta-Empoli
  • Fiorentina-Juventus
  • Inter-Sampdoria
  • Sassuolo-Milan
  • Salernitana-Udinese
  • Venezia-Cagliari

Giacomo Pio Impastato