Serie A, clamoroso annuncio del presidente: “A gennaio li venderò tutti”

In casa Salernitana è notte fonda. Il presidente granata, Danilo Iervolino, si prepara alla rivoluzione in vista di gennaio.

La Salernitana del presidente Danilo Iervolino sta attraversando un periodo estremamente complicato nella Serie A. La squadra granata si trova in fondo alla classifica con soli 8 punti collezionati, e lo spettro della retrocessione che si avvicina con il passare delle giornate. Nove sconfitte, cinque pareggi e una sola vittoria, questo trend fa rabbrividire il presidente Iervolino. Nonostante il cambio dalla guida tecnica di Sousa a quella di Inzaghi, sembra che la situazione non sia cambiata per il club campano. La vittoria contro la Lazio rimane l’unica luce in una stagione che appare oscura.

Il recente incontro contro il Bologna di Thiago Motta ha ulteriormente amplificato le tensioni e la delusione, scatenando la rabbia dei tifosi, i quali puntano il dito accusatore su diversi fronti: giocatori, presidente, dirigenti e in particolare il direttore sportivo Morgan De Sanctis, colpevolizzato per la gestione del mercato che avrebbe influito negativamente sulle performance della squadra.

Il presidente Iervolino si sfoga

Il caos regna sovrano nella casa della Salernitana, con una situazione che sembra spinosa e carica di amarezza per i sostenitori che hanno assistito a un girone d’andata da incubo, segnato da errori di mercato che hanno impattato pesantemente sul rendimento complessivo. Il futuro della squadra rimane incerto, con una giornata di decisioni imminente che potrebbe portare a cambiamenti significativi nella gestione tecnica, nelle strategie di mercato e nelle dinamiche interne della società granata.

Il clima tumultuoso attorno alla Salernitana si è intensificato con le recenti dichiarazioni del presidente Danilo Iervolino durante una conferenza stampa, andata in scena questa mattina. Il patron granata ha espresso un profondo disappunto riguardo alla situazione attuale della squadra, annunciando una netta svolta nel mercato di gennaio.

Iervolino è furioso
Iervolino si sfoga – (LaPresse) Rompipallone.it

Non mi sembra che la campagna acquisti possa aver generato un disvalore, è chi è rimasto che ha deluso tanto,” ha affermato Iervolino, sottolineando il suo dissenso rispetto alla performance della squadra. Il numero uno della Salernitana ha continuato a evidenziare la presenza di tensioni all’interno dell’ambiente, sottolineando il desiderio di molti giocatori di lasciare la squadra. “Molti calciatori vogliono andare via, non amano la Salernitana. Sono qui, ma vorrebbero stare altrove”.

Iervolino ha criticato aspramente il mancato rispetto degli impegni da parte dei giocatori, evidenziando gli alti salari e i costosi cartellini che, secondo lui, non sono stati giustificati sul campo: “Se non hanno gioia sappiano che questa rischia di essere la tomba di molti giocatori. Avrò un pugno durissimo con tanti di loro”.

Il presidente della Salernitana ha annunciato una decisione drastica: “A gennaio manderò via chi non vuole restare”. Danilo Iervolino ha sottolineato l’importanza di portare in granata giocatori determinati e vogliosi di vestire la maglia della Salernitana: “D’ora in poi prenderemo soltanto gente che ha una voglia matta di stare a Salerno, di amare questi colori e di rendersi disponibili sempre”.

Iervolino ha rimarcato l’attuale clima di lamentele e mancanza di spirito di sacrificio: “Qui c’è chi viene sostituito e si lagna. Un tutti contro tutti fatto di alibi e questo è un grande problema”. Quindi, la Salernitana si prepara ad una vera e propria rivoluzione. Il mercato di gennaio del club granata sarà caratterizzato da un’importante cambio di rotta, in linea con la determinazione del presidente Iervolino nel riportare la squadra a uno spirito di sacrificio e amore per i colori della maglia. L’obiettivo del presidente è solo uno: la salvezza.

Gestione cookie