Type to search

Dammi Un Altro Calcio

I fallimenti che non fermano la passione: bentornate, ci siete mancate

Non c’è niente da fare… è l’anno dei romantici, dei nostalgici, della passione e dell’amore per questo sport, il più bello del mondo per quei pochi che ancora ne dubitano. Nella stagione in cui il Leicester di Ranieri sta stupendo il mondo e può vincere il titolo di Inghilterra al “teatro dei sogni” (chiamale, se vuoi, coincidenze ), ricordandoci che la passione e la voglia di vincere possono ancora avere la meglio su una valigetta piena di soldi, a conferire un’ulteriore chiave romantica a questo sport ci hanno pensato tre squadre ripescate dal passato: il Parma, il Piacenza ed il Venezia, tutte e tre promosse in Lega Pro per la stagione 2016-2017.

NESSUN FALLIMENTO PUÒ FERMARLI – Parma Calcio 1913, questo è il nome della nuova società capitanata da Nevio Scala, che proprio a Parma ha lasciato grandi ricordi, subentrando al nefasto Parma Fc, che un anno fa a quest’ora vedeva togliersi persino le panchine dello spogliatoio, perché sommersa dai debiti. La squadra emiliana era già stata costretta a ricominciare tutto da capo a causa della gestione Tanzi, che aveva portato in una realtà come Parma gente del calibro di Thuram, Crespo e Buffon, e di certo non è stato un altro fallimento a fermarla.

Partita come super-favorita, la squadra guidata da Apolloni in panchina e dal capitano stoico Alessandro Lucarelli, non ha deluso le aspettative ed ha centrato subito una promozione senza, al momento, neanche una sconfitta e la sensazione è che non si fermeranno qui. Bentornati Crociati.

TI STAVAMO ASPETTANDO! – La prima squadra ad aver matematicamente raggiunto la promozione in Lega pro è stato però il Piacenza Calcio 1913. Formazione storica, il Piacenza così come ce lo ricordavamo era definitamente scomparso nel 2012 per problemi economici e da lì era anche sparito nel panorama calcistico italiano, fino ad ora. Al momento sono 90 i punti conquistati dalla squadra di Arnaldo Franzini, che prima poteva schierare giocatori come Taibi, Gautieri, Di Francesco o Inzaghi, ed ora ricomincia la scalata verso il calcio che conta. Ti stavamo aspettando.

tacopina_veneziaRINASCITA ITALO-AMERICANA – E a completare la favola di questa stagione c’è il Venezia Football Club, vincitrice del girone C. C’era una volta il Venezia di Zamparini ( sì proprio lui ) e Novellino allenatore, con in campo Iachini, Volpi e Ganz. Oggi invece c’è la nuova società con al timone Joe Tacopina, italo-americano che ha portato tanto entusiasmo a piazza S.Marco. Al suo fianco troviamo Giorgio Perinetti, uomo di grande esperienza calcistica e in panchina Paolo Favaretto, veneto doc in passato già al Venezia. La società si poggia su basi solide, con un accurato business plan tanto da permettersi il colosso americano Nike come sponsor tecnico e chissà se tra qualche anno non possiamo assistere ad un Hollywood derby con la Roma di Pallotta. American Dream.

Alessio Tessicini

Tags:

You Might also Like

Preferenze privacy