Type to search

Dammi Un Altro Calcio

Belgio-Italia 0-2, le pagelle degli azzurri: Bonucci mostruoso, Giaccherini decisivo

BUFFON 6 – Sempre sicuro nelle uscite, risponde benissimo all’unica conclusione belga firmata da Nainggolan mandando il pallone in calcio d’angolo.
BARZAGLI 6,5 – Gioca perfettamente nella difesa a 3 tipica di Conte, sbaglia un solo pallone della sua partita ma questo non va a coprire i grandi interventi effettuati.
BONUCCI 8 – Il migliore in campo, semplicemente monumentale. Dimostra di essere uno dei pochissimi difensori-registi in occasione dell’assist per l’1-0 di Giaccherini (e se Eder avesse sfruttato il suo secondo grande lancio…), regala giocate di grande classe e chiude la porta in faccia al Belgio dei fenomeni. Serve dire altro?
Belgio-Italia-pagelle-770x479
CHIELLINI 6 – Si prende una magra sufficienza per qualche sbavatura difensiva, nonostante questo il difensore di proprietà Juve dimostra di avere grande grinta di fronte a Lukaku, attaccante non proprio semplice da affrontare.
CANDREVA 6,5 – Grande gara per l’esterno della Lazio, spinge tantissimo sulla fascia destra e serve due grandi assist a Pellè, il primo non sfruttato grazie al miracolo di Courtois e il secondo scaraventato in rete dal numero 9 azzurro.
PAROLO 6 – Sembra quasi non essere in campo per buona parte della gara, le sue geometrie in mezzo al campo però hanno aiutato molto la manovra azzurra.
DE ROSSI 6 – Non la sua migliore partita in Nazionale, questo è sicuro. Nonostante ciò ‘Capitan Futuro’ si porta a casa una giusta sufficienza per non aver commesso errori clamorosi. Dal 78′ THIAGO MOTTA s.v.
GIACCHERINI 7 – È il simbolo di questa Italia, non troppa qualità ma veramente tanta grinta e orgoglio. Lo stop di controbalzo e la freddezza davanti a Courtois in occasione dell’1-0 fanno ben capire il soprannome ‘Giaccherinho’.
DARMIAN 5 – Il peggiore dei suoi, pare sempre in ritardo negli interventi e sbaglia molto palla al piede. Sicuramente un passo indietro per il difensore ex Torino. Dal 58′ DE SCIGLIO 6 – Meglio del proprio compagno, viene messo in campo da Conte per spingere di più da quella parte e per evitare errori ingeui, missione compiuta.
EDER 6 – Si impegna e cerca diverse giocate, purtroppo non riesce a trovare il guizzo vincente. Partita comunque sufficiente. Dal 75′ IMMOBILE 6,5 – Entra ad un quarto d’ora dalla fine e aiuta l’Italia a chiudere la gara. Courtois gli toglie la palla dalla rete, infine l’azione del 2-0 nasce dai suoi piedi. Grande passo in avanti per l’attaccante del Torino.
PELLÈ 6,5 – Sfiora il gol due volte di testa, una per tempo, al 90′ scaraventa in rete il pallone dopo un grande assist di Candreva. Graziano è il nostro centravanti di ruolo, e in questa partita lo si è distintamente notato.
CONTE 7,5 – Non sbaglia nulla, mette in campo la miglior formazione possibile e si accorge in tempo della giornata-no di Darmian inserendo De Sciglio. Il cambio Immobile-Eder chiude definitivamente la gara, grande merito di questo esordio vincente va ad Antonio Conte.
Matteo Casella
Tags:

You Might also Like

Preferenze privacy