Sei qui: Home » Da Baggio a Pepito Rossi, passando per Milik: dodici storie di LCA

Da Baggio a Pepito Rossi, passando per Milik: dodici storie di LCA

Calcio e infortuni: un binomio che, vista la natura stessa di questo sport, non può che essere tristemente imprescindibile. Uno dei più temuti, fra tutti, è la lesione, o rottura, del LCA, ovvero del legamento crociato anteriore. Più che una diagnosi, infatti, si tratta di una vera e propria sentenza, con la sospensione per almeno sei mesi dell’attività sportiva.

Pochissime sono, infatti, le storie di rientri lampo, veri e propri miracoli della medicina sportiva, con giocatori in grado di riprendere l’attività in meno di quattro/cinque mesi, nonostante l’evoluzione delle cure e degli strumenti in materia.

LEGGI ANCHE:  Fair Play Finanziario, arriva la svolta: pronto il piano della FIGC

Tantissimi, come detto, i  grandi calciatori che hanno dovuto fare i conti, conditi da risultati e recuperi differenti, con questo delicatissimo tipo di guaio fisico: scopriamoli tutti in questa gallery.