Incredibile, Cakir ammette ad un tifoso in aeroporto: “Non mi hanno fatto rivedere il rigore per la Roma!”


L’arbitro di Porto-Roma, Cakir, è stato avvicinato in aeroporto da un tifoso della Roma

Incredibile retroscena all’indomani della discussa gara di Champions League tra Porto e Roma. Sul banco degli imputati è infatti finito l’arbitro Cuneyt Cakir, che negli ultimi minuti dei tempi supplementari non ha rivisto al VAR un potenziale fallo da rigore per i giallorossi.

Ebbene il giornalista Stefano Piccheri, attraverso la propria pagina Facebook, ha rivelato che l’arbitro oggi è stato avvicinato all’aeroporto di Lisbona da un tifoso romanista, che, con tanto di telefono in mano, gli ha fatto rivedere il rigore su Schick. Cakir pare abbia candidamente risposto: “Non l’ho dato perché non me lo hanno fatto rivedere. Che potevo fare? Non me lo hanno fatto rivedere“.

Se tutto ciò dovesse essere confermato, anziché il direttore di gara, a finire nell’occhio del ciclone sarebbe il VAR a l’arbitro addetto al monitor.

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.
Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Rompipallone.it è un marchio registrato da Cierre Media

Rompipallone