Incredibile, Cakir ammette ad un tifoso in aeroporto: “Non mi hanno fatto rivedere il rigore per la Roma!”

cakir
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Incredibile retroscena all’indomani della discussa gara di Champions League tra Porto e Roma. Sul banco degli imputati è infatti finito l’arbitro Cuneyt Cakir, che negli ultimi minuti dei tempi supplementari non ha rivisto al VAR un potenziale fallo da rigore per i giallorossi.

Ebbene il giornalista Stefano Piccheri, attraverso la propria pagina Facebook, ha rivelato che l’arbitro oggi è stato avvicinato all’aeroporto di Lisbona da un tifoso romanista, che, con tanto di telefono in mano, gli ha fatto rivedere il rigore su Schick. Cakir pare abbia candidamente risposto: “Non l’ho dato perché non me lo hanno fatto rivedere. Che potevo fare? Non me lo hanno fatto rivedere“.

Se tutto ciò dovesse essere confermato, anziché il direttore di gara, a finire nell’occhio del ciclone sarebbe il VAR a l’arbitro addetto al monitor.