Mourinho attacca Pogba: “Sua eccellenza se ne voleva andare in Rolls Royce”


L’esperienza di José Mourinho sulla panchina del Manchester United non è andata benissimo, bisogna dirlo. Gli ultimi mesi sono stati turbolenti, con i rapporti con alcuni giocatori tutt’altro che idilliaci.

Su tutti c’è quello con Paul Pogba. Mourinho ha svelato un retroscena riguardo il centrocampista francese, parlando di una delle liti proprio con l’ex Juve: “Dopo una trasferta un giocatore (si riferisce a Pogba, ndr) chiese di tornare in pullman insieme alla squadra a Manchester. Giocando a soli 30 km di distanza gli dissi che non aveva senso, cosa che invece avrebbe potuto fare se fossimo stati a Londra. Ha insistito e dopo aver vinto la partita me l’ha chiesto di nuovo. Io ero felice per la vittoria e ho ceduto, ma gli ho detto almeno di salire sul pullman e di dire al suo autista di riprenderlo a 10 Km dallo stadio. Dopo questa risposta non era felice per niente nello spogliatoio, e dopo esser tornato dalla conferenza stampa verso il bus, è apparso lui in una Rolls Royce col suo autista. Visto che la macchina era nuova, sua eccellenza se ne voleva andare in Rolls Royce, che ci potevo fare?.

Questo è stato un gesto irrispettoso che lo Special One si è legato al dito ed è stata una delle tante gocce che poi alla fine hanno fatto traboccare il vaso dei Red Devils.

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.
Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Rompipallone.it è un marchio registrato da Cierre Media

Rompipallone