Mihajlovic rivela: “Ho mentito a mia moglie e ho pianto, ho la leucemia”


Le indiscrezioni della vigilia si sono rivelate confermate: Sinisa Mihajlovic è malato e sarà costretto a lasciare la panchina del Bologna. È stato lo stesso tecnico a confessare di essere affetto da leucemia, durante una conferenza stampa. Ecco quanto evidenziato:

“Dall’inizio del ritiro ho avuto sempre la febbre, mia moglie nemmeno poteva crederci che potessi star male. Ho fatto degli esami e i risultati dicono che ho la leucemia. Ho la leucemia. Ho mentito a mia moglie il giorno degli esami dicendole che avevo la febbre, è stata dura convincerla. Non sto piangendo perché ho paura, io rispetto la malattia ma la batterò guardandola negli occhi. La batterò petto in fuori. Saperlo è stato una botta, sono stato chiuso in casa due giorni a riflettere. Ho pianto anche con i miei giocatori. La malattia è acuta, aggressiva, ma è attaccabile e non vedo l’ora di cominciare.

Io vincerò questa sfida, la vincerò per mia moglie, la vincerò per la mia famiglia e per tutti quelli che mi vogliono bene. La mia malattia è in fase acuta ma attaccabile. Io vincerò“.

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.
Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Rompipallone.it è un marchio registrato da Cierre Media

Rompipallone