Roma, ucciso in un parco pubblico l’ultrà laziale Diabolik

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Secondo quanto riportato dal quotidiano romano “Il Messaggero” questo pomeriggio, in un agguato avvenuto nel parco degli Acquedotti, a Roma , è morto Fabrizio Piscetelli, ultrà della curva della Lazio, conosciuto con il soprannome di Diabolik. Ecco quanto evidenziato:

“Diabolik stava andando ad incontrare una persona che lo aspettava, in auto: all’improvviso gli si è avvicinata un’altra persona, travestita da corridore, e gli ha sparato un colpo alle spalle che lo ha centrato alla testa trapassandolo all’altezza dell’orecchio sinistro. È morto sul colpo. Ad indagare sull’omicidio di Piscitelli saranno anche i magistrati della Direzione Distrettuale Antimafia. In procura, a Roma, è stato aperto un fascicolo di indagine, al momento a carico di ignoti, coordinato dal pm di turno esterno e da quello della Dda.”

Rompipallone.it è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it SpazioJ.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

LE ULTIMISSIME

Seguici su Facebook

Preferenze privacy