Ozil e Kolasinac sono finiti in una guerra tra gang


Sono giorni di ansia per Mesut Ozil e Sead Kolasinac. I due, secondo quanto rivela il SUN, sarebbero finiti al centro di una guerra tra gang londinesi. Il tutto è nato da una sequenza di eventi che hanno visto i due calciatori dell’Arsenal protagonisti loro malgrado.

Dapprima, Kolasinac aveva allontanato due malviventi armati di coltello su un motorino, mentre cercavano di derubarlo sulla macchina di Ozil. Ora, due individui sono stati fermati perché si aggiravano in modo sospetto intorno alla villa di Ozil.

La moglie di Kolasinac, intanto, è tornata in Germania giurando di non tornare più. Alcune fonti hanno rivelato al Sun che i due malviventi fermati, Ferhat Ercan e Salaman Ekinci, avrebbero minacciato in seguito i due calciatori di “derubarli di tutto”.

A quel punto sarebbe entrata in gioco una seconda gang dell’est Europa, che non accetta attacchi personali ai calciatori delle squadre londinesi. Una situazione di vera e propria tensione, che porterebbe i calciatori ad essere scortati 24 ore su 24.

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.
Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Rompipallone.it è un marchio registrato da Cierre Media

Rompipallone