Type to search

Flash News

Insulti a Greta Thunberg, il Grosseto licenzia l’allenatore delle giovanili!

L’attivista Greta Thunberg è sulla bocca di tutti dopo le ultime accuse che hanno fatto il giro del mondo. A volte, però, i social network sono il megafono di messaggi sbagliati che si possono pagare pesantemente. Il gesto del Grosseto, da questo punto di vista, è stato esemplare. Sul suo account Facebook, l’allenatore delle giovanili, Tommaso Casalini, aveva commentato un post riguardante l’attivista svedese scrivendo: “Questa t…! 16 anni può andare a battere, l’età l’ha!”; ebbene, la società toscana ha sollevato dall’incarico l’allenatore, come comunicato in una nota ufficiale.

“In seguito a quanto apparso sui social, l’Unione Sportiva Grosseto 1912 comunica il licenziamento del vice allenatore dei Giovanissimi A, Tommaso Casalini, per un comportamento non consono alla linea tracciata dalla società che punta sui valori morali prima ancora che sui valori tecnici –si legge nel comunicato del Grosseto –. Vista la gravità di quanto affermato dal signor Casalini, la società ha provveduto a sollevare lo stesso dall’incarico con effetto immediato, dissociandosi completamente dalle affermazioni lette su Facebook, riservandosi di procedere per vie legali per tutelare la propria immagine nelle sedi opportune

Preferenze privacy