Coronavirus, in Premier si va avanti: si continuerà a giocare a porte aperte

Dopo i primi casi di Coronavirus in Premier League, si iniziano a prendere le prime decisioni. Boris Johnson, premier inglese, ha parlato poco fa circa l’emergenza.

Queste le sue parole: “Stiamo valutando la possibilità di vietare i principali eventi, anche sportivi – ha dichiarato Johnson -. Alla luce dell’evidenza scientifica, possiamo dire che finora avrebbe avuto un impatto limitato nella trasmissione del virus. Ma la situazione potrebbe cambiare presto”.

Al momento, dunque, la Premier League continuerà senza cambiamenti (a parte City-Arsenal, che si giocherà a porte chiuse).

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI

Un commento su “Coronavirus, in Premier si va avanti: si continuerà a giocare a porte aperte”

I commenti sono chiusi.