Coronavirus, il Valencia annuncia: “Tampone per squadra e staff tecnico, esito positivo per il 35% di loro”

Coronavirus, il Valencia annuncia: “Tampone per squadra e staff tecnico, esito positivo per il 35% di loro”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Ufficiale anche il comunicato del Valencia in merito all’emergenza Covid-19. I primi contagiati sono stati il difensore Garay ed altri quattro giocatori di cui, al momento, non si conosce l’identità:

Il Valencia CF riporta nuovi casi positivi di coronavirus COVID-19 in giocatori e staff tecnico della prima squadra. Sono tutti casi asintomatici e sono nelle loro case con monitoraggio medico e misure di isolamento, svolgendo normalmente il piano di lavoro programmato. Nonostante le severe misure prese dal club dopo aver giocato il 19 febbraio del 2020  per una gara di UEFA Champions League a Milano, zona ad alto rischio come confermato dalle autorità italiane giorni dopo, allontanando la rosa e lo staff da tutto il resto, gli ultimi risultati mostrano che il 35% dei test effettuati sono risultati positivi.

Il Valencia CF si avvale di questo nuovo test per l’elevata contagiosità virale per insistere sul fatto che la popolazione rimanga a casa e segua rigorosamente tutte le misure igieniche e di prevenzione già pubblicate. Allo stesso modo, rafforza la fiducia nel nostro sistema sanitario e nelle raccomandazioni del Ministero della Salute per quei casi lievi di infezione da coronavirus che si trovano in isolamento domestico. Ricordiamo che il numero di telefono per l’attenzione al coronavirus nella Comunità Valenciana è 900300555″.

Rompipallone.it è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it SpazioJ.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

LE ULTIMISSIME

Seguici su Facebook

Preferenze privacy