Sei qui: Home » News sul Calcio » Cosa succede se un calciatore trae il Coronavirus dopo il 4 maggio? La FIGC fa chiarezza

Cosa succede se un calciatore trae il Coronavirus dopo il 4 maggio? La FIGC fa chiarezza

Giovanni Capuano, giornalista di Panorama.it, ha rilasciato un Tweet sul suo profilo ufficiale in qui ha allegato una nota dell FIGC. Quest’ultima spiega quali sarebbero le conseguenze qualora un calciatore, dirigente o membro dello staff traesse il Coronavirus dopo il 4 maggio.

ECCO IL TWEET: