Stadi vuoti fino al 2021? L’idea dalla Danimarca: tifosi sugli spalti collegati tramite Zoom

Stadi vuoti fino al 2021, una vera e propria sentenza che sta circolando nelle ultime ore. Una possibilità più che concreta e che potrebbe realizzarsi per preservare il grande pubblico da eventuali nuovi contagi. Una decisione che però non intimorisce la Danimarca, la quale ha pensato ad un’idea davvero ingegnosa per arginare il problema degli stadi vuoti e al contempo far presenziare i tifosi alle partite.

In Danimarca si pensa al pubblico virtuale

L’idea parte dall’Aarhus Gymnastikforening (AGF), squadra che milita nel massimo campionato danese, la quale ha escogitato, in collaborazione con Zoom, di ospitare un pubblico virtuale allo stadio. I tifosi in carne ed ossa saranno collegati da casa in videoconferenza, usufruendo del sopracitato servizio, molto utilizzato soprattutto all’insorgere della pandemia. Alcuni maxischermi verranno posti all’altezza degli spalti, sui quali compariranno i tifosi collegati per assistere all’evento. L’accesso sarà gratuito e non ci saranno vincoli di fede calcistica. Il tutto verrà inaugurato in occasione della partita di riapertura della Superliga che l’AGF disputerà contro il Randers.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI