Juve, l’eliminazione in Champions costa cara: crollo in borsa, -11%!

Il danno oltre la beffa. L’eliminazione dagli Ottavi di Finale di Champions League ha causato un terremoto in casa Juventus a tutti i livelli. In primis il terremoto ha colpito la panchina di Maurizio Sarri, che è saltata a vantaggio dell’arrivo di Andrea Pirlo.

Le conseguenze della sciagurata eliminazione con il Lione però sono da registrate anche dal punto di vista economico. Il mancato approdo alle fasi successive è costato svariati milioni alla società in quanto a premi partita ed incassi, ma non solo. Il titolo Juventus in borsa ha aperto nettamente in ribasso. A Piazza Affari il titolo è letteralmente crollato, infatti perde oltre l’11% a 0,81 euro per azione.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI