Il Fatto Quotidiano: “Mancini nega il virus, un insulto a morti e medici”

Ha fatto discutere il post del CT della Nazionale Roberto Mancini sul Coronavirus. Per l’ex Samp si trattava di una pura bufala mediatica inventata dai giornali. Il Fatto Quotidiano, nell’edizione odierna, ha stroncato le parole del tecnico in maniera veemente.

Nel momento in cui Mancini ha negato l’esistenza del virus, racconta il quotidiano, ha infangato il nome di migliaia di vittime morte durante la pandemia.

Non solo loro ma anche quelli che hanno combattuto in prima linea come medici ed infermieri durante il lockdown in primavera. Il CT sembra sposare la teoria negazionista che attacca l’esistenza di un virus. Appoggiando questa ipotesi, conclude il quotidiano, dà un cattivo esempio a chi ama il calcio

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI

Un commento su “Il Fatto Quotidiano: “Mancini nega il virus, un insulto a morti e medici””

I commenti sono chiusi.