Furia Mihajilovic: “Sembravamo gli scapoli-ammogliati. Tutti in ritiro!”

Sinisa Mihajilovic ha parlato nel postpartita di Bologna-Roma in merito alla bruttissima prestazione dei suoi giocatori. Il tecnico rossoblu senza peli sulla lingua ha comunicato che la squadra andrà in ritiro. Ecco le sue dichiarazioni:

Ci mancano un sacco di giocatori e questo sarebbe un problema anche con rose più complete della nostra. Il primo tempo è stato disastroso, sembravamo gli scapoli-ammogliati, non abbiamo pressato bene ed eravamo sempre lontano dagli uomini

“Non mi sento responsabile per la prestazione di oggi. Non avevamo preparato la partita così, dovevamo essere più coraggiosi. Siamo stati poco intensi, non abbiamo commesso un fallo: non mi do responsabilità, per questo da domani andiamo in ritiro fino a Natale, così ci schiariamo per bene le idee. Se non mettiamo in campo la giusta aggressività contro squadre più forti succede questo. Questo non va bene e non va sottovalutato: si può perdere ma non in questo modo. Abbiamo preso gol e non c’è uno in campo che si arrabbia. Come ci si riprende? Cominciamo dal ritiro, poi sarà necessario lavorare molto. Nel secondo tempo, a uomo, è andata un po’ meglio ma loro hanno praticamente smesso di giocare. A me queste figure non piacciono. Pensare a salvarsi? Non c’è bisogno di un ingegnere nucleare per capirlo, non mi servivano cinque gol per capirlo”

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI