Caos tamponi Lazio, la Procura FIGC deferisce Claudio Lotito

Il caos tamponi in casa Lazio dello scorso novembre non è passato inosservato. Oggi, il procuratore federale Giuseppe Chinè ha deferito al tribunale federale nazionale la Lazio, il suo presidente, Claudio Lotito, e i medici sociali Ivo Pulcini e Fabio Rodia per violazione dei protocolli sanitari Figc anti-Covid.

Nel corso di questa settimana, Lotito sarà ascoltato dal pm Giuseppe Chinè, ma bisogna ancora decidere il giorno.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI