Paura durante Ascoli-Salernitana, malore per Dziczek: lascia il campo in ambulanza

Attimi di paura e grandissima tensione negli ultimi minuti di Ascoli-Salernitana in Serie B. Il centrocampista della squadra ospite Patryk Dziczek, si è accasciato al suolo all’86º. Il calciatore polacco, come hanno spiegato i suoi compagni di squadra al direttore di gara, non è nuovo a problemi di questo genere. Dziczek infatti aveva già avuto un malore ad inizio anno in allenamento. La partita è stata sospesa ed il calciatore è stato portato via in ambulanza.

“Al momento del primo infortunio di settembre in allenamento furono fatte tutte le indagini di tipo neurologico e cardiologico, con esito negativo. Alla luce di questo nuovo episodio ripartiranno tutti gli accertamenti necessari per arrivare ad una causa. In questo momento il ragazzo è cosciente, ricoverato all’ospedale di Ascoli. Dziczek non avrebbe mai avuto l’ok per rientrare in  campo se non avessimo fatto tutto il necessario per escludere patologie. La causa scatenante non è stata appurata, anche oggi ha perso i sensi e questa cosa indurrà grande cautela da qui alle prossime ore. Una crisi vagale, la seconda da settembre ad oggi. Siamo costantemente in contatto con i medici e con la società, posso dire che non c’è stato arresto cardiaco. La lingua era andata nel retrobocca ed è stato rianimato, c’è stato un pericolo perchè era in difficoltà respiratorie”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI