Uniti contro l’odio social: i club di Premier oscurano i loro profili

La Premier League insorge e spegne i propri profili social. Secondo i club inglesi, le società di social media dovrebbero fare di più per fermare abusi, violenze verbali e insulti online. Per questo motivo, la Premier League (come anche altri campionati) sospenderà gli account social dei club dalle 15 locali fino alle 23.59 di lunedì 3 maggio.

Un modo per alzare la voce contro gli abusi social che sempre di più si verificano senza limiti e per chiedere alle società che gestiscono i social media di monitorare meglio la violenza verbale e il cyberbullismo.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI