Silas Wamangituka non è il suo vero nome: l’attaccante dello Stoccarda ha mentito anche sull’età

Silas Wamangituka non esiste. L’attaccante dello Stoccarda, autore di 11 gol in 25 partite giocate in Bundesliga quest’anno, ha giocato con documenti falsi. Il vero nome del congolese è Silas Katompa Mvumpa e di anni ne ha 22 e non 21. A confermarlo sono lo Stoccarda e lo stesso giocatore.

Il cambio d’identità sarebbe avvenuto nel 2018 per permettere all’attaccante di passare all’Alés a parametro zero. Il calciatore è stato vittima del suo ex agente e ha dichiarato di aver avuto molta paura anche per la sua famiglia in Congo. Adesso, grazie all’aiuto del suo nuovo procuratore e del suo club, si sente al sicuro ed è riuscito a fare questo importante passo. Lo Stoccarda è convinto che il calciatore sia stato una vittima e non un truffatore.

La Dfb e Dfl potrebbero decidere per la squalifica del calciatore, ma lo Stoccarda farà di tutto per difendere il suo assistito.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI