Euro 2020, la UEFA annuncia: “Dagli ottavi il Wembley Stadium potrà riempirsi per il 50% della sua capienza”

Grazie agli Europei attualmente in corso, i tifosi di tutto il continente hanno potuto riassaporare il gusto di seguire le partite allo stadio, dopo uno stop importante in tal senso causa Covid-19. La UEFA, in merito, ha da dare una buona notizia, arrivata con un comunicato ufficiale: a partire dagli ottavi di finale della competizione, al Wembley Stadium – stadio principale della manifestazione – la capienza d’entrata del pubblico aumenterà del 50%.

Questo il comunicato: “L’Uefa è lieta di comunicare che la capacità del Wembley aumenterà almeno del 50% per le partite della fase ad eliminazione diretta. Al momento stiamo discutendo con le autorità locali per cercare di consentire ai tifosi di assistere alle partite utilizzando un rigoroso sistema di test e bolla. Significherebbe una loro permanenza inferiore alle 24 ore con spostamenti limitati. Siamo fiduciosi che l’ultima settimana si terrà a Londra“.

La notizia riguarda più nel dettaglio la stessa Italia per un motivo chiave: la nostra nazionale potrebbe giocare gli ottavi proprio a Londra il prossimo 26 giugno alle ore 21. Infatti, qualora l’Italia si qualificasse come prima classificata nel girone A, affronterà la seconda qualificata del girone C (matematicamente una tra Ucraina o Austria).

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI