Sei azzurri non si inginocchiano: polemica sui social. Marchisio non è d’accordo

Polemica sui social per il gesto di alcuni calciatori della nazionale italiana. A pochi istanti dall’inizio di Italia-Galles, infatti, quasi tutti i calciatori si sono inginocchiati come forma di gesto anti-razzista e di adesione al movimento Black Lives Matter. Sei azzurri, però, si sono opposti restando in piedi.

Non un gesto polemico, né tanto meno un rifiuto di principi anti-razzisti, ma una semplice decisione personale alla base. Il gesto non è piaciuto a molti sui social, che come solito si sono divisi. C’è anche chi ha stigmatizzato il comportamento dei sei che invece hanno scelto di aderire all’iniziativa.

All’intervallo Alessandro Antinelli, inviato RAI a bordocampo, ha svelato i nomi di chi si è inginocchiato: Toloi, Bernardeschi, Pessina, Belotti ed Emerson. Claudio Marchisio, sempre dagli studi RAI, ha dichiarato: “Si tratta di una protesta molto importante, avrei preferito che si inginocchiassero tutti”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI