Calciomercato Roma, il punto della situazione tra esuberi e nuovi arrivi

L’annuncio di un allenatore come Jose Mourinho per la Roma, non può che significare che i tifosi della Roma possono e devono sperare in un calciomercato di primo livello. Questo entusiasmo giustamente dovuto dall’arrivo dal tecnico portoghese ha portato a un continuo di nomi, fantasiosi o meno, accostati alla Roma. A favorire questo entusiasmo, è nota alla tifoseria la voglia della proprietà di dare al club una risonanza a livello europeo, come conferma una lettera inviata agli sponsor.

La questione esuberi

Ai meno attenti potrà sembrare che il mercato giallorosso sia in una fase di stallo, ma è tutt’altro che così. Prima di affrontare gli accordi vicini con Rui Patricio e Xhaka, è bene parlare della situazione con gli esuberi. Partendo da Olsen e Pau Lopez, passando per Florenzi, Fazio, Santon, Nzonzi, Kluivert, Under, Pastore, Diawara e Carles Perez sono tutti nomi che appesantiscono il bilancio giallorosso. Il primo compito per Pinto sarà infatti quello di liberarsene al più presto possibile, anche perchè Mourinho è stato chiaro, non vuole un gruppo troppo esteso, non più di 22 giocatori e 4 primavera.

Obiettivo dichiarato quello di abbassare il monte ingaggi e di formare un tesoretto da reinvestire. Il ds portoghese però ha invertito la rotta rispetto agli altri anni, in caso di ostruzionismo dei giocatori per determinate destinazioni si procederà con la rescissione del contratto. La situazione sembra sbloccarsi per alcuni, Nzonzi è ad un passo dal Benfica, Fazio ha offerte dall’Italia e Pastore da Argentina e Stati Uniti. Per gli altri con più mercato, si aspetterà la fine dell’europeo per cercare di far alzare il valore, come Florenzi o Under.

LEGGI ANCHE:  Balotelli di nuovo in Premier? Arriva l'indiscrezione!

Calciomercato Roma, le richieste di Mourinho

Da buoni connazionali, Pinto e Moruinho sono a stretto contatto per l’organizzazione del mercato giallorosso. Risolta la situazione esuberi la Roma passerà all’offensiva, dovendo fornire una squadra più completa possibile per il 6 luglio all’arrivo del tecnico portoghese. Per risolvere la questione portiere si è ormai arrivati all’accordo con Rui Patricio e a fine europeo si limeranno i dettagli con il Wolverhampton. Altra richiesta di Mourinho è un centrocampista, che è stato individuato in Xhaka e con cui la Roma ha un accordo, vicino anche l’accordo con l’Arsenal. Oltre ai soliti nomi, nelle ultime ore si parla di un’asta a 2 tra Roma e Lazio per l’esterno serbo Kostic.

Per l’attacco la situazione è invece più complessa, un attaccante in ogni caso arriverà, ma questo dipenderà dalla permanenza di Dzeko. Noto l’interessa della Roma per Belotti, ma le richieste di Cairo sono ritenute per ora esagerate dalla dirigenza giallorossa. Nelle ultime ora ha preso piede il nome dell’attaccante austriaco Sasa Kalajdzic. L’attacante avversario dell’italia all’euroepeo in forza allo Stoccarda, viene valutato circa 20 milioni.

Non resta quindi che attendere gli sviluppi del mercato con le dovute dinamiche, ma la società Friedkin e Pinto hanno le idee molto chiare in tema mercato.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI