Pazzesco in Premier League: il Manchester City ha offerto 116 milioni per un calciatore! I dettagli

Colpo di Calciomercato in casa Manchester City, Jack Peter Grealish , attuale giocatore dell’Aston Villa potrebbe presto diventare un calciatore di Pep Guardiola, a rivelare la notizia sono due quotidiani inglesi, Sun e Sportsmail.

LEGGI ANCHE: “UEFA abolisce regola del gol doppio in trasferta

Calciomercato, i dettagli dell’operazione

Il Manchester city di Pep Guardiola potrebbe avere un rinforzo nel suo centrocampo offensivo. Per lui si parla di un’offerta monstre: 100 milioni di sterline (116 milioni di euro).

Il dialogo tra City e Aston Villa sono andati avanti rapidamente, sempre secondo i due quotidiani, si sarebbe già raggiunto l’accordo nelle scorse ore.

L’irlandese pare che abbia accettato perché si tratta del più grande trasferimento di sempre nella storia della Premier League, supererebbe infatti gli 89 milioni di sterline (circa 103 milioni di euro) che il Manchester United ha sborsato per acquistare Paul Pogba nel 2016.

Chi è Jack Peter Grealish

Grealish nasce a Birmingham il 10 Settembre 1995. Centrocampista e capitano dell’Aston Villa nella stagione appena passata ha giocato 26 partite con 6 gol e 10 assist tra cui quello del decisivo pareggio all’ultima giornata con il West Ham che ha salvato l’Aston Villa.

Attualmente ha giocato 2 partite in questo europeo servendo anche un assist sul gol di Sterling. La tecnica e la creatività sono due tra le principali caratteristiche del suo gioco e potrebbero essere due qualità fondamentali per il gioco di Guardiola e del suo City.

Calciomercato Manchester City, arriverà anche Kane?

In questi giorni si è parlato di un altro nome incredibile per la squadra Inglese, Harry Kane, attuale attaccante del Tottenham che non sta brillando in questo europeo.

Il giocatore sembra non aver fretta di andare al City, sarebbe disposto ad aspettare un altro anno prima del trasferimento, lo riporta ESPN.

Questo perché, gli Spurs, visto che al giocatore mancano ancora due anni di contratto, potrebbe essere lui stesso a voler lasciare la squadra alla scadenza del legame con il Tottenham, evitando così eventuali clausole contrattuali.

Nonostante il periodo di crisi che stanno affrontando tutti i club, il City sembra non voler badare a spese per questo calciomercato.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI