Inter, il Liverpool piomba su Barella: la situazione

L’Inter dovrà respingere l’assalto del Liverpool per uno dei suoi gioielli. I nerazzurri, infatti, come dimostra la cessione di Hakimi al PSG hanno necessità di vendere alcuni pezzi pregiati del proprio scacchiere. I reds, dal canto loro, hanno messo nel mirino Barella.

Il centrocampista italiano piace tantissimo a Klopp, che vorrebbe portarlo a Liverpool per aprire un nuovo ciclo vincente. Al momento, però, i nerazzurri si oppongono alla cessione del proprio talento.

BARELLA INTER

Il centrocampista che sta sorprendendo anche agli Europei non sembra essere intenzionato, per il momento, a cambiare aria. Le sue prestazioni in maglia azzurra, tuttavia, hanno attirato l’interesse di tante big europee.

Dopo una grande stagione in maglia Inter, Barella dovrebbe essere il punto fermo – assieme a Lukaku – della nuova rosa nerazzurra. Il Liverpool, però, sarebbe pronto – stando a voci provenienti dall’Inghilterra – ad accontentare le eventuali richieste nerazzurre riguardo il cartellino di Barella. L’alternativa, in casa reds, porta il nome di Renato Sanches del Lille.

Potrebbe interessarti anche: Lazio Brandt

BARELLA I NUMERI

Un tuttocampista dalle grandi qualità tecniche e fisiche: Barella, nella passata stagione in maglia Inter, ha totalizzato 46 presenze con 3 reti fatte e 13 assist forniti. Prestazioni spesso di altissimo livello e una grande voglia di prendersi il mondo e la Serie A con la maglia nerazzurra.

Klopp ha ammirato tutto questo e avrebbe messo Barella in cima alla lista dei desideri per il suo centrocampo. 50-60mln potrebbe essere la richiesta dell’Inter per cedere il centrocampista ex Cagliari. Una cifra non impossibile in casa reds, nonostante l’alternativa Sanches sia maggiormente raggiungibile.

Adesso bisognerà capire le strategie di mercato in casa nerazzurra dopo la cessione – dolorosa quanto necessaria – di Hakimi al PSG.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI

Un commento su “Inter, il Liverpool piomba su Barella: la situazione”

I commenti sono chiusi.