EURO 2020, il laser puntato su Schmeichel potrebbe costare caro all’Inghilterra: ecco cosa rischia

Nota dolente per l’Inghilterra: la UEFA, infatti, ha aperto un procedimento disciplinare dopo la vittoria in semifinale degli Europei contro la Danimarca.

Qualche attimo prima del rigore calciato e poi realizzato da Kane, il portiere danese Schmeichel è stato infastidito dalla luce di un laser proveniente dagli spalti. Secondo le norme UEFA, ora la federazione inglese rischia una multa importante. Negli stadi è infatti vietato anche solo portare con sé un puntatore laser.

Il procedimento ai danni della FA della è stato aperto anche per altri motivi: una parte dei supporter inglesi ha fischiato l’inno nazionale della Danimarca. Inoltre la UEFA contesta l’accensione di fuochi di artificio da parte dei tifosi più caldi della nazionale inglese.

Il caso verrà analizzato dall’Organo di Controllo, Etica e Disciplina della UEFA prossimamente. La nazionale inglese non rischia l’esclusione da Euro 2020, ma la federazione rischia invece una multa salatissima.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI

Un commento su “EURO 2020, il laser puntato su Schmeichel potrebbe costare caro all’Inghilterra: ecco cosa rischia”

I commenti sono chiusi.