Lazio, prima grana per Maurizio Sarri

Tutte le squadre di A sono in procinto di iniziare la preparazione in vista della prossima stagione. Tra queste la Lazio ha iniziato ieri il proprio raduno con le consuete visite mediche di rito e il benvenuto a Sarri.

Maurizio, neo tecnico biancoceleste, però, dovrà fare i conti con una prima grana: Luis Alberto, infatti, non si è presentato alle consuete visite mediche di rito, senza avvisare la società.

LAZIO, SARRI E IL PROBLEMA LUIS ALBERTO

Luis Alberto pare si sia preso qualche giorno di vacanza in più, stando a quanto riferito da Tuttomercatoweb. Una decisione, quella del fantasista spagnolo, che non ha trovato i favori della società.

A tal proposito i capitolini prenderanno una decisione a breve. C’è da capire se ci siano altri problemi dietro questa decisione. Per Alberto, infatti, non mancano le pretendenti. Ci aveva provato l’Inter prima di chiudere per Calhanoglu, c’era stato un sondaggio del Milan e di alcuni club europei.

La richiesta della Lazio, tuttavia, ha sempre spaventato le pretendenti: 60mln di euro. Una cifra – considerate le condizioni economiche di molti club – troppo alta, specie per le società di A.

Potrebbe interessarti anche: Inter, proposto un difensore

LUIS ALBERTO, I NUMERI IN BIANCOCELESTE

Luis è un calciatore fondamentale per la Lazio: lo dimostrano i numeri della passata stagione. Con Simone Inzaghi sulla panchina lo spagnolo ha giocato, nell’ultima stagione, 40 partita con 9 reti e 4 assist.

Nel 3-5-2 di Inzaghi Alberto giocava a centrocampo, regalando alla manovra biancoceleste tantissima qualità. Sarri, tuttavia, punterà sul 4-3-3 e lo spagnolo sarebbe, nello scacchiere tattico dell’ex allenatore della Juve, il centrocampista di qualità e di inserimento. Un calciatore fondamentale da cui ripartire.

Nelle prossime ore si saprà di più sulla situazione Luis Alberto: Sarri dovrà subito risolvere la prima grana per iniziare al meglio questa nuova stagione.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI

Un commento su “Lazio, prima grana per Maurizio Sarri”

I commenti sono chiusi.