Torino, primo colpo in attacco dell’era Juric

Messias Torino, un matrimonio che s’ha da fare. Dopo varie settimane di trattative serrate, finalmente ci siamo. Il Crotone pare intenzionato ad accettare la proposta del Torino per il talento brasiliano che tanto bene ha fatto la scorsa stagione.

Messias Torino, i dettagli della trattativa

Secondo quanto riportato dall’esperto di mercato di “Sportitalia” Alfredo Pedullà il Torino sta per chiudere il primo colpo in attacco. Ormai è quasi un mese che si accosta con insistenza Messias alla squadra granata, ma ora sembra che l’affare possa finalmente andare in porto.

Questa è una trattativa che è nata sottotraccia nel mese di giugno ma ora negli ultimi giorni c’è stato un altro summit positivo, quindi manca davvero poco.

Il Crotone era partito da una base di 10 milioni più bonus, il Torino con i bonus non vorrebbe andare oltre gli 8-9 milioni. Il gradimento di Juric è molto importante tanto che ha messo il centrocampista offensivo in cima alla lista. E si può preparare perché siamo davvero a un passo dalla svolta decisiva.

Sul giocatore si era mossa anche la Fiorentina, infatti anche  Italiano stravede per il brasiliano, ma senza qualche cessione in casa viola non si può agire. E anche per questo motivo il Torino ora ha voglia di chiudere per sbaragliare la concorrenza.

LEGGI ANCHE: Colpo per il Verona, arriva il giovane centrocampista

Toro, cosa fai con Belotti?

Dall’Europeo con l’Italia tornerà Andrea Belotti, il capitano della squadra. Nell’ultima stagione 13 gol in 35 presenze per il Gallo. Il nuovo allenatore Juric nella conferenza di presentazione ha parlato così: “Belotti è un top player, il suo modo di giocare mi piace, ma nell’ultima stagione non è stato il solito giocatore. È il capitano e sceglierà lui cosa fare, se vuole essere il nostro condottiero”

 In casa Torino continua a tenere banco è la situazione che riguarda il futuro di Andrea Belotti che, in scadenza di contratto nel 2022, potrebbe lasciare i granata in questa sessione di mercato.

Ogni decisione è ovviamente rinviata alla settimana prossima visto che il Gallo è impegnato nell’Europeo e domenica sarà protagonista della finale contro l’Inghilterra. L’obiettivo del Torino è quello di trattenere il giocatore proponendogli un nuovo contratto, ma l’attaccante si sta guardando intorno.

Il club che, da tempi non sospetti, è sulle sue tracce è la Roma che però a sua volta deve prima cercare di piazzare Edin Dzeko che, nonostante le rassicurazioni di Mourinho, ha un futuro lontano dalla Capitale. I giallorossi, non andrebbero oltre a un’offerta di 15-18 milioni di euro più l’inserimento di eventuali contropartite.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI