Disfatta inglese ad Euro2020, i rigori affidati agli ‘under’: è colpa di un algoritmo

A qualche giorno dalla vittoria degli Europei, c’è ancora entusiasmo tra i tifosi italiani ed ancora confusione mista a delusione tra gli inglesi. La domanda che si pongono i tifosi anglosassoni è: ‘Come è possibile che i rigori della finale di Euro2020 siano stati affidati a giocatori così giovani?‘.

La risposta è arrivata dal quotidiano spagnolo El Pais, il quale svela il segreto dietro le scelte di Gareth Southgate ed ha dell’incredibile: un algoritmo. Proprio così, degli analisti hanno testato da mesi la squadra inglese e scelto l’ordine di tiro dagli undici metri. Da qui la ‘disfatta Inghilterra’, le pressioni di 70mila tifosi hanno influito sui giovani Rashford, Sancho e Saka.

Per svolgere un compito normalmente affidato ai più esperti, Southgate non solo ha messo tre riserve a far fronte alla pressione di uno stadio con più di 70mila persone in una paese infiammato dalla situazione sanitaria, politica e sociale. Ma dei 30 giocatori che avevano tirato un rigore in questo campionato Europeo, solo Saka e Sancho avevano meno di 22 anni. Inoltre, Saka non aveva mai tirato un rigore in tutta la sua carriera“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI