Porto Ascoli, lutto per l’allenatore Ciampelli: morto il figlio di 6 anni

Tragedia nel marchigiano: è morto il figlio di Davide Ciampelli, allenatore del Porto Ascoli, squadra neopromossa in Serie D.

Tragedia in Serie D: muore figlio dell’allenatore del Porto Ascoli

Il mondo calcistico della città di San Benedetto è in lutto per la scomparsa del figlio di Davide Ciampelli, allenatore del Porto Ascoli, squadra neopromossa in Serie DAveva solo 6 anni.

Il piccolo si trovava in vacanza con la famiglia in una struttura di Città di Castello, in Umbria. Si sarebbe tuffato in piscina per fare il bagno, ma sarebbe affogato e non riemerso dall’acqua. Inutili i soccorsi. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che ora indagano sulla cause. La magistratura ha aperto un fascicolo e continuano le indagini all’interno della struttura umbra.

La tragica notizia della scomparsa del figlio di Davide Ciampelli ha scosso l’intero modo sportivo piceno e marchigiano, che fin da subito ha mostrato tanto affetto nei confronti della famiglia.

Molti i messaggi di cordoglio sono stati pubblicati sui socl da cittadini privati, ma anche dalle società sportive regionali. Tra queste, il cordoglio dell’Ancona e della Jesina, squadre che aveva allenato in precedenza Ciampelli.

La Società partecipa commossa e attonita al profondo dolore che ha improvvisamente colpito mister Davide Ciampelli – questo il post di cordoglio su Facebook da parte dell’Ancona-Matelica – per la tragica scomparsa del figlio. Porgiamo a lui e a tutta la sua famiglia, nel tristissimo momento che ci trova uniti, le nostre più sincere condoglianze, stringendo lui e tutti i suoi cari in un fortissimo abbracci”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI