Mercato, Roma scatenata! Offerta per il capocannoniere della Copa America

Il mercato della è Roma senza sosta, ora è pressing per Luis Diaz. Dopo aver chiuso per portiere e terzino (Rui Patricio e Vina) e aver praticamente finalizzato l’accordo per il centrocampista (Xhaka), la Roma è fortemente concentrata sul reparto offensivo. Con la quasi certa permanenza di Dzeko, l’obiettivo si è spostato sugli esterni, in particolare sull’ala mancina dove è forte il pressing per Luis Diaz del Porto. Il colombiano, mattatore in Coppa America e capocannoniere insieme a Messi, è entrato nelle grazie di Mourinho che lo vorrebbe per completare il terzetto dietro Dzeko formato già da Zaniolo e uno tra Mkhitaryan e Pellegrini.

Mercato Roma, le cifre dell’operazione Diaz

L’occasione per convincere Porto e giocatore ci sarà il 28 luglio quando i due club si sfideranno in amichevole, ma già si vocifera di un’offerta da 25 milioni più bonus per portare Diaz a Trigoria. Mou ha mantenuto un ottimo rapporto col suo club e questo potrebbe aiutare la trattativa, ma probabilmente servirà uno sforzo in più per convincere il Porto che ha comunque necessità di fare cassa. Diaz ha una clausola da 80 milioni, che nessuno pagherà e fin qui ha sempre chiesto sui 35 milioni. Una forbice non eccessiva da colmare magari con una formula di prestito con obbligo di riscatto. Attesi sviluppi a breve. Nel frattempo Diaz sta ultimando le vacanze post Copa America e sarà ad Oporto il 25 luglio.

Chi è Luis Diaz, capocannoniere della Copa America

Ala sinistra con licenza di disimpegnarsi su tutta la corsia di competenza, Luis Diaz è un laterale che fa del dribbling una delle sue caratteristiche più spiccate. Grazie a strappi impressionanti, ha subito attirato le attenzioni del top club. Velocissimo, capace di dribbling fulminei e con uno spiccato senso del gol: in due anni al Porto ha collezionato già 97 presenze con 25 gol e 13 assist, a cui vanno aggiunti i 4 gol segnati nell’ultima edizione della Copa America, di cui due nella finalina contro il Perù.

Prima di arrivare in Portogallo per la bellezza di 7,22 milioni di euro, Luis Diaz aveva giocato nel Barranquilla FC per due stagioni (dal 2016 al 2017) per trasferirsi poi al Junior FC, dove ha giocato per altri due anni. Capace di segnare 20 gol e di fornire 7 assist nelle 80 presenze con la squadra colombiana, il ragazzo a soli vent’anni si è guadagnato la chiamata del Porto che nella prima stagione lo ha utilizzato principalmente come esterno di centrocampo. Nella stagione appena conclusa, Luis Diaz ha assommato 47 presenze, 11 gol e 6 assist, segnando anche in Champions League all’esordio stagionale nella competizione contro il Manchester City e successivamente contro il Marsiglia nella terza giornata del girone. 

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI