Ritorna il Trofeo Berlusconi, chi sarà a sfidare la Juventus quest’anno?

Dopo sei anni di assenza torna il trofeo Luigi Berlusconi: questa volta a sfidarsi saranno il Monza e la Juventus. I brianzoli subentrano al Milan nell’organizzazione del Trofeo dedicato alla memoria di Luigi Berlusconi, padre dei Presidenti Silvio e Paolo Berlusconi. Il trofeo può essere definito come la tipica gara amichevole che ha rappresentato dal 1991 un grande classico del calcio estivo italiano. L’edizione numero 25 si disputerà all’U-Power Stadium di Monza sabato 31 luglio alle 21, non saranno ammessi tifosi ma la gara sarà visibile in diretta tv su Italia Uno. Sarà una prima volta da ricordare per i Bagai in quanto sono la prima squadra ad ospitare il torneo sena aver mai vinto almeno una volta la Coppa dei Campioni/Champions League oppure la Coppa Libertadores. In caso di pareggio dopo i tempi regolamentari ci saranno direttamente i calci di rigore.

Monza e Juventus, i numeri parlano a favore della Juventus, ma attenzione ai brianzoli

In gare ufficiali Monza e Juventus si sono sfidate 4 volte (2 pareggi e 2 vittorie bianconere). La Vecchia Signora ha sempre segnato ma non ha mai fatto più di un goal. Sarà una sfida anche interessante per vedere a che punto sono le preparazioni di entrambe le squadre. La Juventus per questo motivo non deve sottovalutare l’avversario, sia perché ha una rosa non propriamente da Serie B, ma anche perché le gare ufficiali biancorosse iniziano prima, quindi la loro condizione atletica dovrebbe essere più avanti.

LEGGI ANCHE: Giornata decisiva per il Chievo: attesa per la decisione del CONI

Trofeo Berlusconi, la hit estiva per gli amanti del calcio

La competizione venne giocata per la prima volta nel 1991, per volontà dell’allora patron del Milan Silvio Berlusconi. La sfida ha principalmente visto sfidarsi il Milan contro la Juventus, anche se il derby contro l’Inter non è mai venuto a mancare. Match di stampo internazionale ci sono sempre stati, il trofeo ha visto sfide anche contro il Real Madrid, Bayern Monaco ma anche San Lorenzo (la squadra del Papa).

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI