Sei qui: Home » Serie A » FIGC, Gravina propone un cambiamento epocale

FIGC, Gravina propone un cambiamento epocale

Il presidente dalla FIGC Gravina nel consiglio federale di oggi ha proposto diverse rivoluzioni per il sistema calcistico italiano, fra tutte la fusione fra serie B e serie C!

La nascita della Serie C Elite!

Il presidente della FIGC, Gabriele Gravina ha aperto il discorso del consiglio federale cosi:

“Questo è il tempo di cambiare per dare una prospettiva di lungo termine al calcio italiano”.

Il progetto, prevede la creazione, a partire dalla stagione 2022-23, di una C Elite e di una D Elite per aggredire una delle criticità economiche più grandi del sistema, il salto di categoria. Molte squadre presenti sopratutto in Serie D ma anche in Lega Pro infatti non hanno i mezzi economici per poter partecipare ad un campionato di categoria superiore. Per questo motivo molto spesso le squadre decidono di non farsi promuovere regalando punti agli avversari.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Haaland offerta shock del Chelsea! La risposta del giocatore

Vogliamo avere solo due leghe professionistiche”, le parole di Gravina:

Con l’avvio della stagione 2024-25, poi, l’obiettivo di Gabriele Gravina è ridurre a due il numero delle Leghe professionistiche. Una per l’organizzazione della Serie A, l’altra per l’organizzazione della Serie B Elite e della Serie C Elite. Il 2 agosto si terrà una nuova riunione fra le parti coinvolte. Sulla riforma Gravina ha detto:

“Serie A a 18 o 20 squadre? Parlare di numeri non mi affascina. La riforma prevede non solo un cambio di format. Parliamo di una vera e propria rivoluzione con un impatto a livello di sostenibilità e stabilità del sistema. Tre livelli di professionismo non sono più sostenibili. Ho proposto una fusione tra la Serie B e la Serie C dal 2024-25 per condizioni di sostenibilità migliori”. 

Nel frattempo i presidenti delle squadre si sono mostrarti contrari al taglio delle squadre, sopratutto per l’ovvia perdita dei ricavi. Gravina inoltre ha parlato del rendere obbligatori i vaccini per i calciatori e della riapertura degli stadi.

LEGGI ANCHE:  Juventus, il vice-Vlahović può arrivare dal Manchester United

A novembre si terrà un’assemblea straordinaria della Figc per aggiornare lo statuto.

Un commento su “FIGC, Gravina propone un cambiamento epocale”

I commenti sono chiusi.